Conoscenze mediche sul corpo come tramite di cultura tra Oriente e Occidente

giugno 25, 2010

A cura di Andrea Piras e Paolo Delaini
Conoscenze mediche sul corpo come tramite di cultura tra Oriente e Occidente
Edizioni Mimesis, 2010, Milano-Ravenna, € 14,00
Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente sezione Emilia-Romagna, Societas Medica Chirurgica Bononiensis

Vengono qui presentati gli atti di una giornata di studi, dedicata alla medicina e alla sua storia: dall’antichità greco-romana al mondo medievale e bizantino, dalle culture asiatiche della Mesopotamia, della Persia e dell’India alla scienza araba, in un fecondo incontro di saperi e di pratiche tra l’Oriente e l’Occidente.

Annunci

Iran: fasti di Persia o “asse del male”?

maggio 15, 2010

Iran: fasti di Persia o “asse del male”?
A cura di Antonio Panaino, Andrea Gariboldi, Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano-Ravenna, 2010, pp. 121, € 12,00

La presente raccolta di scritti mette insieme una serie di riflessioni, in parte corali, sull’Iran attuale, senza alcuna pretesa di completezza, ma a guisa di materiale di lavoro, pertanto in progress, al fine di aiutare i lettori a saperne di più o, comunque,  a non saperne di meno, esito non scontato dopo la lettura di molte sintesi correnti.
La nostra speranza resta quella di vedere una via possibile per la soluzione di troppi nodi spinosi, che si stagliano come montagne monacciose sull’orizzonte e che portano troppo spesso l’Iran sulle pagine dei giornali per fatti certamente  non esaltanti. Per quanto è in nostro potere, lavoriamo affinché le porte del dialogo e della conoscenza restino ragionevolmente aperte, in modo da lasciare sgombra la via anche a ulteriori e potenziali letture “tra le righe” di scenari poco scontati o certamente inediti. L’arte della pace appare certamente la meno semplice e non ci sono manuali per praticarla, ma la sua realizzazione passa attraverso un’attenta considerazione degli altri mondi, in modo da poter riconoscere i segnali e i messaggi, spesso confusi o ben criptati, che ci possano eventualmente arrivare. Senza troppe illusioni ma neanche privi di speranza.

Interventi di: Gian Pietro Basello, Fabio Betti, Stefano Buscherini, Paolo Delaini, Andrea Gariboldi, Daniele Guizzo, Antonio Panaino, Andrea Piras.


Libri Edizioni Mimesis-IsIAORA

febbraio 2, 2010

Proceedings of the 5th Conference of the Societas Iranologica Europæa
held in Ravenna, 6-11 October 2003
Vol. I: Ancient & Middle Iranian Studies. Edited by Antonio Panaino & Andrea Piras.
Vol. II: Classical & Contemporary Iranian Studies. Edited by Antonio Panaino & Riccardo Zipoli.
Edizioni Mimesis, IsIAO Emilia-Romagna, Università di Bologna, Milano, 2006, vol. I pp. 762 + vol II pp.555, € 50,00

Appunti per una riflessione intorno al terrorismo di matrice islamica
Documenti tratti dal primo Seminario di studi e formazione organizzato dalla Questura di Ravenna e dall’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (sezione Emilia-Romagna), Ravenna (3-5 novembre 2005)
A cura di Antonio Panaino
Con la collaborazione di Nicola Gallo, Fabio Martelli e Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano, 2006, pp. 118


L’Europa fuori dall’Europa
A cura di Antonio Carile
Atti del Convegno (Ravenna, 9-10 febbraio 2007)
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano, 2007, pp. 165, € 16,00


I Diritti dell’Uomo nelle Carte e nelle Dichiarazioni Istitutive
A cura di Antonio Panaino
Con la collaborazione di Nicola Gallo, Fabio Martelli e Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano, 2007, pp. 222, € 16,00


A scuola di Pace I. La Pace come mestiere.
A cura di Antonio Panaino
Con la collaborazione di Gian Pietro Basello, Fabio Martelli e Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano, 2008, pp. 366, € 20,00


A scuola di Pace II. Nuove risposte alle sfide autoidentitarie, economiche e giuridiche del XXI secolo.
A cura di Antonio Panaino
Con la collaborazione di Gian Pietro Basello, Fabio Martelli e Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano, 2008, pp. 416, € 25,00


I Lunedì della Pace
A cura di Antonio Panaino, Fabio Martelli, Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano-Udine, 2009, pp. 21


Sulla punta di uno spillo
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano-Ravenna, 2008, pp. 204 + tav.

Iran: fasti di Persia o “asse del male”?
A cura di Antonio Panaino, Andrea Gariboldi, Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano-Ravenna, 2010, pp. 121, € 12,00

A cura di Andrea Piras e Paolo Delaini
Conoscenze mediche sul corpo come tramite di cultura tra Oriente e Occidente
Edizioni Mimesis, 2010, Milano-Ravenna, € 14,00


Libri di autori e/o curatori afferenti ad IsIAORA

febbraio 1, 2010

Matteo Compareti
Samarcanda centro del mondo. Proposte di lettura del ciclo pittorico di Afrāsyāb.

Edizioni Mimesis, 2009, Milano-Udine, pp. 265, € 18,00


Andrea Gariboldi

Il regno di Xusraw dall’anima immortale. Riforma economiche e rivolte sociali nell’Iran sasanide del VI secolo.
Edizioni Mimesis, 2009 seconda edizione riveduta e corretta, Milano-Udine, pp. 231, € 20,00


Fabio Martelli

Estetica del colpo di stato. Teologia e politica nella Francia di Richelieu.
Prefazione di Paolo Prodi
Edizioni Mimesis, 2008, Milano, pp. 518, € 25,00


Antonio Panaino
Politica religiosa e regalità sacra nell’Iran preislamico
A cura di Velizar Sadovski (Accademia Austriaca delle Scienze), Fabio Martelli (Università di Bologna), Paolo Ognibene (Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente)
Con la collaborazione redazionale di Sara Circassia e Roberto Cascioli (Università di Bologna, sede di Ravenna)
Edizioni Mimesis, 2007, Milano, pp. 335, € 20,00


A cura di Paolo Ognibene

Conflitti sociali e movimenti politico-religiosi nell’Iran tardo antico. Contributi della storiografia sovietica nel periodo 1920-1950.

Con la  collaborazione di Andrea Gariboldi
Edizioni Mimesis, 2004, Milano, pp. 256, € 19,00


Vsevolod F. Miller

Studi osseti
A cura di Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis, 2004, Milano, pp. 235, € 17,00


A cura di Antonio Panaino

La novella degli scacchi e della tavola reale.
Un’antica fonte orientale sui due giochi da tavola più diffusi nel modo euroasiatico tra Tardoantico e Medioevo e sulla loro simbologia militare e astrologica
.
Testo pahlavi, traduzione e commento al Wizārīšn ī čatrang ud nīhišn ī nēw-ardaxšīr “La spiegazione degli scacchi e la disposizione della tavola reale”.
Edizioni Mimesis, 1999, Milano, pp. 268, € 35,00


Samarcanda centro del mondo. Proposte di lettura del ciclo pittorico di Afrāsyāb.

novembre 15, 2009

Matteo Compareti
Samarcanda centro del mondo. Proposte di lettura del ciclo pittorico di Afrāsyāb.
Edizioni Mimesis, 2009, Milano-Udine, pp. 265, € 18,00

Il presente studio concerne l’analisi delle pitture ritrovate a Afrāsyāb (la Samarcanda pre-islamica o, meglio, pre-mongola) negli anni ’60 del secolo scorso dai russi.
Nuove scoperte possono aiutare a comprendere meglio quel ciclo pittorico in cui compaiono, oltre agli abitanti stessi di Samarcanda, anche rappresentanti delle civiltà attigue come cinesi, indiani, turchi durante un periodo preciso dell’anno, intenti a officiare celebrazioni specifiche, Un’introduzione storica e alcune traduzioni da fonti relative all’epoca in questione sono presentate allo scopo di fornire dei dati di prima mano e approfondimenti anche al lettore non esperto.


I Lunedì della Pace

settembre 5, 2009

I Lunedì della Pace
A cura di Antonio Panaino, Fabio Martelli, Paolo Ognibene
Edizioni Mimesis – IsIAO Emilia-Romagna, Milano-Udine, 2009, pp. 21


Andrea Gariboldi, Il regno di Xusraw dall’anima immortale

agosto 26, 2009

Andrea Gariboldi
Il regno di Xusraw dall’anima immortale. Riforma economiche e rivolte sociali nell’Iran sasanide del VI secolo.
Edizioni Mimesis, 2009 seconda edizione riveduta e corretta, Milano-Udine, pp. 231, € 20,00

Questo libro affronta dei temi cruciali nella storia dell’Iran sasanide del VI secolo, vale a dire la grande riforma di Xusraw (531-579 d.C.) e la rivoluzione sociale di Mazdak. Dopo questi avvenimenti l’impero persiano non fu più quello di prima. Tuttavia, a causa dell’enorme lacuna delle fonti storiche, sappiamo ancora veramente poco circa l’identità e la dottrina di Mazdak e sulle concrete misure sociali, economiche e fiscali che il governo sasanide adottò per fronteggiare la situazione. Per merito delle profonde riforme del proprio impero e di una politica vincente nei confronti dei Romani, Xusraw si guadagnò la fama di re giusto e divenne, durante i primi secoli dell’Islam, il modello ideale della regalità, rendendo così il suo ricordo veramente “immortale”. Vengono trattati, inoltre, alcuni fondamentali “elementi di economia” sasanide, mettendo in risalto le peculiarità del sistema economico dell’Iran tardo antico, come l’uso delle monete d’oro e d’argento, lo sfruttamento delle acque canalizzate e dei deportati di guerra per scopi agricoli, nonché la presenza di vasti possedimenti regali e delle “fondazioni pie”. Una parte del libro è dedicata al complesso problema del cosiddetta “feudalesimo” sasanide.